Vie ferrate nelle Tre Cime Dolomiti

Arrampicare nelle Dolomiti

Le seguenti ferrate nelle Dolomiti di Sesto sono proposte da parte nostra e costituiscono solo una piccola parte delle tantissime possibilità, che la nostra valle e le Dolomiti offrono. I relativi punti di partenza possono essere raggiunti a piedi dal Berghotel, col pullman oppure in macchina in breve tempo.

Consigliamo di usare sempre l'imbragatura, scarponi da montagna, un casco, protezione contro la pioggia, uno zaino leggero e una buona cartina  (imbragatura, zaino e cartina potete noleggiare alla reception). Esperienza in montagna è ovvia.
Informazioni dettagliati trovate nella nostra biblioteca alpina oppure nella nostra mappa delle vie ferrate.
 

Al Bellum Aquilarum, il museo all’aperto della 1° Guerra Mondiale (facile)

Cartina: Via ferrata Croda Rossa di Sesto

Da dietro sulla Croda Rossa (difficile)

Cartina: Ferrata Zandonella

La famosa ferrata della 1° Guerra

Cartina: Strada degli alpini

Su traccie della 1° Guerra Mondiale alla lapide di Sepp Innerkofler (facile)

Cartina: Via ferrata Monte Paterno

L’osservatorio della 1° Guerra Mondiale sul Rif. Locatelli (media)

Cartina: Via ferrata Torre di Toblin

Brenta-Feeling nelle Dolomiti di Sesto (difficile)

Cartina: Via ferrata Roghel & Cengia Gabriella

…Cento punte e torri – attraverso i Cadini (facile)

Cartina: Sentiero Bonacossa

Sul sentiero Bilgeri alla cima con tanta retrospettiva (media)

Cartina: Via ferrata Monte Piano

Il selvatico est delle Dolomiti di Sesto (facile)

Cartina: Via ferrata Mazzetta

Richiesta rapida Arrivo Partenza E-Mail continua

Dati di accesso