Pianifica la vacanza

Ultimi posti liberi – Last Minute

Si assicuri adesso gli ultimi posti liberi online -
veloce & comodo! Con la garanzia del miglior prezzo.

Caricare Un attimo per favore ...
alle ultime camere rimaste

 Offerte  Buono regalo

Se ha domande ci puó contattare
al numero 0039 0474 710386 oppure
inviare una mail a info@berghotel.com.
Siamo a Sua completa disposizione!

 

6. Escursione all'Alta Via Carnica

Punto di partenza: Berghotel (1370 m)
A colpo d’occhio: Berghotel - stazione a monte impianti Monte Elmo - Rifugio Gallo Cedrone - Sillianer Hütte - Hornischeck - Eisenreich – Alpe Nemes - Froneben - Berghotel
Dislivello: ca. 600 m e 1295 m in discesa
Punto più elevato: Eisenreich 2665 m
Tempo di percorrenza: 7 – 8 ore
Lunghezza del percorso: ca. 20 chilometri
Difficoltà: 5

Download tour in formato pdf

Descrizione dell’itinerario

Inizialmente saliamo con la seggiovia del Monte Elmo fino alla stazione a monte (2041 mt.). Da qui seguiamo il sentiero numero 4 in direzione est oltre il rifugio Gallo Cedrone (2150 mt.) fino alla Sillianer Hütte (2447 mt.), per attraversare la cima del Tovo Alto (2537 mt.) fino al Obermahdsattel (2470 mt.), (qui scende un sentiero per la Malga Klammbach – Berghotel). Si prosegue lungo la cresta seguendo sempre l’Alta Via Carnica nr. 403) passando per un piccolo cimitero di guerra ed un laghetto (dove parte un’altro sentiero nr.14 per giù) si risale di nuovo e si arriva a una biforcazione, dove a sinistra si può scendere al rifugio austrico Obastansersee Hütte (attenzione la discesa e successiva salita 45 min) e a destra prosegue il nostro cammino per il sentiero numero 160 in direzione sud-ovest verso il Passo Silvella (2325 mt.), per proseguire ancora a destra sul sentiero 146 fino alla Malga Nemes(1.877 mt.; possibilità di ristoro). Sul sentiero numero 13 e 139 si torna poi a casa passando per il ristoro Froneben (1540 mt.) e poi al Berghotel.
Variante 1: Dopo il rifugio Sillian si può accorciare il tour scendendo a valle per il sentiero nr. 134 e poi 133. Si passa la malga Klammbach e si prosegue per il sentiero nr. 13 e poi per il sentiero dei mulini oppure il nr. 139 per Moso. La durata è 4 - 5 ore.
Variante 2: (bellissima) dopo il rifugio Sillian si prosegue sulla cresta fino al piccolo cimitero di guerra e là si scende per il sentiero nr. 14 e si prosegue poi fino alla malga Klammbach. Poi come come variante 1. totale 5 - 6 ore.

Karte

Consigli ed indicazioni utili

Escursione lunga ma facile e paesaggisticamente molto bella attraverso il crinale carnico, il quale delimita la Valle di Sesto da oriente. Il sentiero è ben segnalato e richiede buone condizioni fisiche. Il tour alterna diverse salite a discese sulla cresta, per cui vengono scalate contemporaneamente diverse cime; ogni tanto si incontrano dei piccoli laghi montani. Metà del sentiero è in Austria, metà in Italia. L’escursione permette di godere di una splendida vista lungo tutto il percorso. Sulla creste si incontrano molti resti della Prima Guerra Mondiale o altro materiale di frontiera.

Riepilogo

Si gode di una visione panoramica a 360° assolutamente fantastica – dopo il rifugio Sillian (territorio austriaco) non si incontreranno più tante persone e ritorna la solitudine. Se si scende per il rifugio Lago Obstanser, bisogna aggiungere quasi un’ora tra andata e ritorno.


Dati di accesso